Ricerca Avviata

Progetti speciali -Primaria

PROGETTO EduCare Choronde

Il Progetto ha istituito un Polo di Pedagogia Artistica in dialogo con il Dipartimento per l'Educazione Preventiva del MACRO Museo d'Arte Contemporanea di Roma. Sei mesi in cui le  aule didattiche del museo sono diventate un luogo di scambio e incontro tra studenti, educatori, insegnanti e artisti, per rispondere al crescente bisogno di sperimentare per comprendere. 

I bambini e i ragazzi di diversi istituti scolastici di Roma hanno abitato il Museo, e incontrato le opere esposte per comprendere i procedimenti artistici di creazione, e prendere parte ai laboratori coreutico-musicali condotti dal team di Choronde Progetto Educativo.

L’IC Regina Margherita vi ha preso parte con le classi quarte del plesso Badini e con le classi terze di Regina Margherita.

Il Progetto ha contribuito a sviluppare nei giovani, curiosità e familiarità nei confronti di diversi linguaggi espressivi: giocare con le arti è stato uno strumento per conoscersi e praticare insieme nuove forme di comunicazione e tolleranza, attraverso l’esperienza estetica. 

Il Museo si è trasformato in una vera e propria casa, pronta ad accogliere pensieri e idee attraverso molteplici forme espressive. Con la pratica dell'improvvisazione e della composizione, grafica, musicale e coreutica, il Progetto ha voluto provocare connessioni significative tra diverse aree di conoscenza, tanto nell'ambiente di apprendimento quanto nella vita quotidiana.

La didattica laboratoriale che è stata proposta ha permesso di rovesciare il paradigma educativo riconoscendo in ogni bambino l’autore del proprio fare, lontano da stereotipi o modelli precostituiti da raggiungere. La creatività di ognuno ha trovato in questo contesto, ampio spazio per la sperimentazione, una palestra per  la ricerca di soluzioni uniche e personali. 

Palestra è, infatti, il nome di una delle otto sale-rubriche del MACRO con cui il Progetto ha interagito per «allenare la mente ad interrogarsi sullo status dell’opera»  declinando principi e idee verso ogni possibile immaginazione e progettazione!  

FOTO1  FOTO2  FOTO3  FOTO4  FOTO5  FOTO6

Giornata del Sollievo – Policlinico Universitario A. Gemelli

giornata sollievoattestato giornata del sollievomotivazione sollievo

 

 

 

 

 


Premio “Nonno Bruno Fantera” – I Edizione 2019

targa fanteraattestato fanteramotivazione fantera

 

 

 

 

 


Premiazione concorso diritti umani

concorso diritti umani1concorso diritti umani3

 

 

 

 

 


Premio “Il Giornale e i giornalismi nelle scuole”

Premio giornalino 18-19La DS comunica che il nostro primo giornale d’Istituto: “L’Eco della Regina” realizzato con i fondi Pon 2017/2018 è stato insignito del prestigioso premio:“Il Giornale e i giornalismi nelle scuole” al concorso dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Data l’importanza dell’avvenimento, e per rendere (Leggi comunicato DS).


Progetto di solidarietà alimentare “ECCE-DIAMO”:

Hanno partecipato le 13 classi della scuola primaria “Regina Margherita” in collaborazione con la Comunità di San’Egidio.

Maestre promotrici: Tammaro Biancamarta, Roccisano Teresa, Santagati Roberta.

DS Comunità Sant’Egidio: Maria Rosario Mallo

guarda il video del progetto:


CORO delle QUINTE ELEMENTARI “Regina Margherita”

coro-bambini

L’Istituto Comprensivo “Regina Margherita”, dalla scuola dell’infanzia alla scuola media, ha da sempre dato spazio e importanza all’attività musicale nell’ambito del curricolo didattico riconoscendole la profonda valenza formativa per la crescita personale dell’individuo, la sua integrazione al gruppo, il suo coordinamento psicomotorio.
Crediamo che la scuola sia il luogo dove vengono trasmessi valori, senso di identità, passioni e appartenenza, dove viene testimoniato il rispetto di sé e degli altri, nella condivisione delle esperienze. Per questo il nostro Istituto ha sempre sostenuto progetti e aderito ad iniziative per integrare, valorizzare e motivare i ragazzi all’apprendimento. Fra queste l’attività corale è uno strumento prezioso per educare “la persona”, per aiutare ogni ragazzo a scoprire il valore di sé, ad apprezzare e rispettare l’altro. Questa la ragione per cui all’interno dell’Istituto non si è mai costituita una formazione corale stabile nel senso di una attività corale extrascolastica selezionata, scelta per e fra gli alunni migliori e i più motivati. Il lavoro si è sempre svolto a livello di gruppo-classe e durante l’orario scolastico perchè riteniamo che la partecipazione di tutti e di ciascuno, nessuno escluso, sia un bene intangibile. Così come l’integrazione delle minoranze e delle disabilità sono la ricchezza e la risorsa più preziosa perchè i ragazzi si conoscano e si apprezzino.
L’attività corale dell’Istituto “Regina Margherita” coinvolge in particolare le ultime classi del ciclo elementare in collaborazione con l’orchestra della scuola media dove opera un corso ad indirizzo musicale. Per i bambini del coro delle quinte elementari ed i ragazzi dell’orchestra della scuola media lavorare assieme è anche l’occasione per un confronto, interazione e integrazione fra i diversi ordini di scuola dell’Istituto. Nell’A.S. 07/08 i bambini del coro sono arrivati finalisti al Concorso Nazionale “Musica per un manifesto” (USR-Marche e MPI) con il brano originale Grazie Europa! ; si sono esibiti in occasione del Seminario di Studio “Musica e Curricolo” promosso dal Comitato Nazionale Musica e alla RAI per Unomattina; hanno ottenuto il terzo premio al Concorso Regionale Macchi per cori di voci bianche.

Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.